Partono gli osservatori tematici

Il percorso tematico del nostro Direttivo, è ormai una realtà. Hanno infatti preso avvio gli osservatori su Innovazione, Finanziamenti alternativi e Qualità. Quello che segue è l’appello che trasferiamo a tutti i genitori per un contributo in termini di competenze e partecipazione. Ricordiamo che ai lavori in calendario, possono partecipare anche i membri non eletti nel Direttivo

Carissimi genitori,

stiamo percorrendo insieme un cammino comune. I nostri figli frequentano un Liceo Statale, una scuola pubblica. Una scuola, certamente con poche possibilità economiche, che in realtà racchiude all’interno molte altre ricchezze. E’ ricca di insegnanti preparati che lavorano con dedizione nonostante le difficoltà; di studenti motivati, che s’impegnano costantemente per crescere; di genitori che seguono con attenzione, entusiasmo e talora con apprensione la maturazione dei propri figli.

Cosa significa una scuola ricca economicamente parlando? Vuol dire un luogo confortevole in cui si possa lavorare serenamente, vuol dire apparecchiature che funzionano e laboratori equipaggiati ed aggiornati in cui si possa apprendere ed insegnare con soddisfazione.

L’unione tra le competenze dei docenti, la voglia dei ragazzi di imparare realizzando dei progetti e lavorando in team ed il supporto dei genitori, ognuno con la propria preparazione ed esperienza, può generare anche un valore economico ma può creare soprattutto un patrimonio incommensurabile in condivisione di sapere e di esperienze che abbiamo tutti il dovere di difendere e di accrescere.

La scuola pubblica è un bene comune, il luogo in cui i nostri figli crescono e diventano adulti e da cui usciranno con un bagaglio di esperienze utili a loro stessi ma, non meno, a tutta la società.

Siamo perciò tutti chiamati a prendercene cura.

Il Comitato Genitori ci sta provando. Se desiderate contribuire unitevi a noi.

Marta Gheno e Stefano Turon,

gruppo di lavoro “Osservatorio Innovazione”.