La foto a colori e quella mai scattata, il messaggio della Dirigente Scolastica

di Redazione
Oggi ospitiamo molto volentieri un augurio speciale per il nostro sito e per i nostri ragazzi da parte della nostra Dirigente Scolastica

“Quali parole si possono trovare per dire di questi giovani, sorridenti, eleganti?  Pronti alla maturità, prossimi al salto oltre il portone simbolico del liceo: altri cento giorni, ed è fatta.A fianco immagino un’altra foto in negativo; vedo i  cinquantuno ragazzi che solo quest’anno – fino ad ora – sono usciti prima del traguardo. Molti per aver sottovalutato l’impegno e sopravvalutato  forze e capacita’, altri- troppi- per non aver trovato  ascolto e capacità di cambiamento in una scuola che viene ancora dipinta e purtroppo vissuta come minacciosa e incombente.Eppure il Fermi sta cambiando , più velocemente del previsto: per questo chi vuole opporsi è cosi impegnato a trovare incongruenze e difetti ovunque . Ha  diritto di cittadinanza, certo,ma non può’   illudersi di fermare la forza di un rinnovamento  che aggrega anziché distruggere.

Cari ragazzi della foto a colori, cari ragazzi della foto che non è stata scattata sappiate sempre andare oltre : non fermatevi davanti alla banalità di un errore ma guardate più in alto; quell’errore, vostro o di chi vi sta intorno,  sia per voi un trampolino, mai   una sconfitta. “