Seleziona una pagina

I fondi straordinari per la scuola nell’emergenza sanitaria, come abbiamo scritto ieri sono stati ripartiti su tutta la platea della scuola italiana.

I criteri di assegnazione come indicato nel comma 1 e 2 del Decreto ministeriale, fanno riferimento ai dati ponderati relativi allo status socio- economico delle famiglie degli studenti ed al numero degli studenti stessi. A dire il vero, il dato che ne emerge, sulla scorta delle ponderazioni descritte, appare quantomeno “strano”, alla nostra scuola, infatti, spettano Euro 6.063,48, uno degli importi più bassi d’Italia. Ma la nostra, è davvero una scuola per ricchi?

Al Consiglio d’Istituto, che si riunirà in videoconferenza il 31 di questo mese, spetterà analizzare la questione.

Renato Cappon