Scuola è Famiglia

Verso un nuovo patto educativo

Il Comitato al Gran Gala’

In occasione del Gran Gala’ che si terrà al Teatro Verdi il prossimo 14 maggio alle 21, il Comitato gestirà la vendita dei Gadget. La postazione sarà allestita all’interno del Teatro (altro…)

Comitato e 50esimo:un contributo concreto

Comitato e 50esimo:un contributo concreto

Nelle tre serate della Rassegna Teatrale, organizzata nell’ambito dei festeggiamenti per il 50esimo del Liceo e tenutasi presso il Teatro della Scuola Don Bosco di Padova, il Comitato Genitori attraverso l’attività di accoglienza , ha raccolto 980 Euro quali offerta libera del numeroso pubblico accorso. I fondi sono stati consegnati alla scuola. Grazie a tutti

Revisione Newsletter

Revisione Newsletter

Comunichiamo che è in corso un’attività di revisione degli indirizzi mail che hanno sottoscritto la nostra newsletter. Con tutta probabilità i vecchi iscritti riceveranno nuovamente la mail di isrcizione che è necessario confermare dal proprio indirizzo di posta elettronica. Grazie per la collaborazione

Alternanza Scuola Lavoro: nessun “rompete le righe”

Alternanza Scuola Lavoro: nessun “rompete le righe”

Tutti gli studenti del triennio delle Superiori hanno l’obbligo di svolgere l’Alternanza Scuola Lavoro, anche se con qualche novità. Come definito infatti dalla Legge di Bilancio 2019, l’Alternanza cambia look: nuovo nome e meno ore. Si chiamerà “Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento” e la sua durata sarà nell’ultimo triennio di almeno 90 ore nei licei, di 150 ore negli istituti tecnici e di 180 ore nei professionali.

Le novità dovranno applicarsi da subito. Entro fine febbraio (salvo proroghe) un decreto del Miur definirà le nuove linee guida. 

In attesa del decreto rimane certo il carattere obbligatorio dei nuovi percorsi, così come è stato ribadito dallo stesso Ministro dell’Istruzione l’elevato valore strategico attribuito a queste esperienze. La centralità dell’Alternanza è confermata anche dal fatto che alla prova orale del nuovo esame di maturità del prossimo giugno i candidati dovranno esporre le esperienze di Alternanza Scuola-Lavoro svolte. È bene arrivarci preparati.

Il ministro Bussetti ha anche precisato che “se un istituto vuole fare più ore è libero di farlo”.

Non c’è dunque alcun “rompete le righe” sull’Alternanza, ma anzi il richiamo a progettare esperienze di elevata qualità. Ed è consigliabile non aspettare altro tempo, l’anno scolastico in corso va assolutamente sfruttato, per le terze classi che devono avviare i percorsi così come per le quarte e le quinte.

fonte tuttoscuola.com

Sabato 26 Gennaio, Riunione di Direttivo

Sabato 26 Gennaio, Riunione di Direttivo

Sabato 26 gennaio, alle ore 9.00, si terrà la prima riunione di Direttivo del 2019, all’ordine del giorno:

attività seconda parte dell’anno scolastico

inserimento delle nuove disponibilità avanzate dai genitori nel corso dell’assemblea del 15/12/2018


1 2